I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

BES (Bisogni Educativi Speciali)

 

PREVENZIONE E INTERVENTO NELLE SCUOLE: 

NUOVE SOLUZIONI A PROBLEMI VECCHI E NUOVI

 

L'Istituto di psicologia e Psicoterapia Egle, che ha tra i suoi principali ambiti di intervento la psicologia dell'età evolutiva, negli ultimi anni si è occupato in particolare di tue temi attuali e rilevanti per la scuola: cyberbullismo e new addiction (per consultare i protocolli di intervento clicca qui); BES Bisogni Educativi Speciali. L'equipe multidisciplinare dell'Istituto Egle, in collaborazione con l'Università degli Studi di Catania, nell persone del prof. Giovanni Belluardo e prof. Santo Di nuovo, con l'Università degli Studi di Parma, nella persona della prof.ssa Dolores Rollo, e con l'ESC Team di Milano (Centro di diagnosi e cura delle dipendenze da internet), ha svolto progetti di ricerca, intervento e formazione in questi due ambiti e offre alle scuole la propria competenza per definire ed attuare strategie di intervento idonee, innovative e fondate sulla ricerca scientifica, in accordo con le indicazioni Ministeriali. 

 

MONITORAGGIO E POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE NEGLI ALUNNI CON BES 

Al fine di garantire una sempre più adeguata risposta ai Bisogni Educativi Speciali degli alunni, considerando il loro benessere biopsicosociale, l'istituto Egle sta lavorando da tre anni su progetti di ricerca-intervento con l'obbiettivo di individuare e monitorare i BES presenti nelle scuole, descrivere e analizzare i loro profili di funzionamento, formare gli insegnanti, coinvolgere i genitori e potenziare le abilità cognitive ed emotivo-relazionali degli alunni. Finora è stato valutato un ampio campione (più di 400 soggetti) della scuola primaria e i risultati sono stati presentati al XXIII Congresso Nazionale AIRIPA sui disturbi dell'apprendimento  (Lucca 2014), a cui l'Istituto parteciperà anche quest'anno (Pesaro 2015) con i risultati del progetto di intervento (per ulteriori informazioni sulle ricerche e sui congressi AIRIPA Clicca Qui). Gli interventi nelle scuole propongono un approccio innovativo, fondato sulla possibilità di agire sulle abilità trasversali rispetto alle specifiche difficoltà presentate dai diversi alunni, come lo sviluppo di competenze emotivo-relazionali e il potenziamento delle capacità di percezione ed elaborazione del tempo. 

 

Servizi alle scuole 

Di seguito sono riportate alcune proposte dei servizi che l'istituto Egle offre alle scuole, con la possibilità di adattarli alle specifiche esigenze di ciascun Istituto, in merito al monitoraggio e al potenziamento delle competenze negli alunni con BES

 

1. Screening dei BES

Obiettivi: valutare, all'interno della classe, le risorse e difficoltà degli alunni in un'ottica bio-psico-sociale, identificando i BES

Modalità: raccolta di griglie di osservazioni e questionari da parte degli insegnanti, somministrazione di test neuropsicologici e di screening collettivo alla classe (comprendenti prove sugli apprendimenti e le variabili socio-emotive), somministrazioni di test individuali di approfondimento

 

2. Interventi di potenziamento delle competenze nei BES

Obiettivi: potenziare le abilità di base degli alunni con BES al fine di ottenere un miglioramento nella qualità di vita scolastica

Modalità: 

  • Gruppo "All Stars", laboratorio di gruppo ispirato al modello ACT (Acceptance and Commitment Therapy). Consiste in un laboratorio dedicato alle abilità emotivo e relazionali degli alunni con lo scopo di sostenere le loro motivazioni, le capacità di rapportarsi con i pari e le altre abilità di base fondamentali per qualsiasi processo di apprendimento (gestione delle emozioni, autostima, problem solving). Dai dato raccolti finora, tale intervento risulta particolarmente efficace con gli alunni con FIL (Funzionamento Intellettivo Limite)

 

  • TP training, attività di potenziamento delle abilità di elaborazione del tempo con l'ausilio di software informatici, realizzati ad hoc dall'istituto Egle. Questo intervento si fonda sui dati della letteratura, confermati dai risultati della ricerca svolta dall'istituto Egle, che mostrano come le capacità di percepire ed elaborare il tempo sono deficitarie negli alunni con difficoltà di apprendimento, indipendentemente dal tipo specifico di difficoltà.

 

3. Supporto agli insegnanti

Obiettivi: offrire agli insegnanti una formazione aggiornata sui BES, sulle strategie didattiche, gli strumenti compensativi e le misure dispensatore da utilizzare e supportarli nella stesura e nel monitoraggio dei Piani Didattici Personalizzati 

Modalità: incontri allargati di formazione frontale e incontri per singolo Consiglio di classe per la stesura del PDP e la supervisione dei casi singoli

 

Per contattare l'istituto Egle CLICCA QUI